Dove Posizionare la Stufa

La Stufa in Casa: Dove?

Ad oggi, le stufe vengono raramente utilizzate per cucinare ed il loro scopo principale, all'interno delle nostre case, è quello di riscaldare gli ambienti; per questo motivo è assai importante, ancora prima di acquistare la nostra stufa, decidere dove questa verrà posizionata.

Per scegliere il luogo più adatto in cui posizionare la stufa, teniamo bene a mente che più la posizione della stufa sarà centrale rispetto alla casa e più verranno riscaldati in modo uniforme gli ambienti.

Altro fattore che può aiutarci a diffondere meglio il calore è la parete a cui viene accostata la stufa: una parete interna, invece di una esterna, consentirà infatti di sfruttare anche tutto il calore emesso dalla parte posteriore della stufa poiché, immagazzinando calore, lo trasferirà anche alla stanza accanto.

In questo modo, anche dopo lo spegnimento della stufa, il calore immagazzinato dalla parete, continuerà ad essere gradualmente distribuito nell'ambiente.

Potremo anche sistemare la stufa in prossimità di una rampa di scale: i piani superiori godranno a pieno dell'aria cala che, per natura, è portata a salire; questa è una soluzione fattibilissima ed ideale per chi volesse riscaldare in modo efficiente soprattutto i piani superiori, ma poco consigliata se si desidera scaldare principalmente gli ambienti dei piani inferiori.

In ultimo, ricordiamo che si tratta di uno strumento le cui temperature possono essere elevatissime, pertanto prestiamo molta attenzione a mantenere la stufa lontana da divani e mobili, nonché da pareti ricoperte con materiali infiammabili (legno e carta da parati).

In generale, ma soprattutto se si tratta di una stufa a legna, evitiamo di posizionarla su di un pavimento infiammabile come il parquet o la moquette; nel caso, si renderà necessario l'utilizzo di un basamento in materiale non infiammabili (pietra, metallo, vetro, ceramica...) che dovrà sporgere di almeno 30cm frontalmente e 15cm lateralmente rispetto alla stufa.