La Stufa a Pellet

Stufe e Combustibili

Nel tempo, la stufa si è evoluta, non solo nella forma e nei materiali, ma anche in fatto di combustibili. Ad oggi, i combustibili che è possibile utilizzare sono sempre di più, per lo più, sono all'insegna della praticità.

Accanto al legno, troviamo dunque il gas, il metano, il carbone ed  il petrolio, ma ciò che più potrebbe avvicinarsi alla tradizione è forse il pellet (segatura essiccata e successivamente compressa in piccoli bastoncini).

Il pellet assicura: pulizia, in quanto non è necessario trasportare la legna dentro casa spargendo così polvere e corteccia; praticità, poiché le stufe a pellet sono dotate di un serbatoio per l'auto-alimentazione, ed un effetto identico in tutto per tutto a quello dato dalle stufe a legna.

Presenta, insomma,ogni comodità ed ogni vantaggio che si possono desiderare, senza contare poi che il pelle è un materiale del tutto ecologico, in quanto ricavato dai resti della lavorazione del legno.

Le stufe in pellet differiscono da quelle a legna per piccole ma fondamentali caratteristiche quali: la canna fumaria di dimensioni ridotte, il tiraggio forzato del fumo (una ventola all'interno della canna fumaria convoglia il fumo verso l'esterno) ed un più efficace metodo di riscaldamento degli ambienti (una seconda ventola si occupa di diffondere il calore prodotto dalla combustione).

Tutto questo, ha permesso un'amplissima diffusione delle stufe in pellet che, oggi, sono probabilmente tra i modelli più diffusi al mondo.

Anche il design ha però contribuito a rendere famose le stufe a pellet con differenti forme, materiali e colori.

Tra i materiali più apprezzati, oltre al classico metallo che raggiunge temperature più elevate ma, per contro, raffredda più velocemente, figura certamente la ceramica; questo materiale di rivestimento presenta infatti il vantaggio di poter mantenere più a lungo il calore anche dopo lo spegnimento della stufa.

Il design, pur rimanendo assai vicino alla tradizione, è reso più attuale dai colori e dalle forme arrotondate delle stufe che possono così armonizzarsi ed adattarsi agli stili più diversi.